Produzione e consumo di MDMA e di ecstasy in Svizzera - Fatti e cifre - dipendenzesvizzera.ch
 
 

Produzione e consumo di MDMA e di ecstasy

Droga di sintesi MDMA/ecstasy

L'ecstasy, la cui denominazione chimica è 3,4­metilenediossimetanfetamina (MDMA), così come le sostanze con una struttura analoga (MMDA, MDA, MDEA e MBDM), sono derivati sintetici dell'anfetamina. Queste sostanze sono anche conosciute come designer drugs perché sono interamente prodotte in laboratorio.

Dagli anni Novanta, l'MDMA sotto forma di pillole (ecstasy) si è imposta anche in Svizzera come droga ricreativa sulla scena della vita notturna. È in seguito apparsa sotto forma di polvere o di cristalli. Le pasticche di ecstasy sono vendute sul mercato nero con denominazioni diverse (XTC, E, X, Eve o con il nome del logo impresso sulla pasticca, come per esempio "Hello Kitty”).

L'MDMA/ecstasy è generalmente assunta per via orale. Sotto forma di pasticche (ecstasy) o di cristalli, l'MDMA è assunta per ingestione mentre, sotto forma di polvere, è talvolta sniffata.

L'MDMA/ecstasy è consumata principalmente durante il tempo libero. Le analisi delle acque di scarico indicano che il consumo avviene soprattutto durante il fine settimana. I club, i festival e i bar sono luoghi i di consumo e di spaccio più frequenti.

Più di una pasticca di ecstasy su dieci contiene delle sostanze attive farmacologicamente diverse d'all MDMA. Le sostanze più spesso aggiunte sono la caffeina, la 2C-B o altri prodotti sintetici. Nel corso degli ultimi anni la quantità di MDMA contenuta nelle pasticche di ecstasy è costantemente aumentata; è praticamente raddoppiata nel corso degli ultimi dieci anni (aumento del rischio di overdose).

Per saperne di più

Ultimo aggiornamento: 16.06.2020
Top
.hausformat | Webdesign, Typo3, 3D Animation, Video, Game, Print